Benvenuto sul nostro Agriblog

Agricampania > Agriblog

Nicola Caputo
Nicola Caputo1 giorno fa
Buon Ferragosto a tutte ed a tutti.
Qui si resiste, la grinta non ci manca e ci stiamo divertendo un mondo ( nonostante il telefono bollente).

Nicola Caputo
Nicola Caputo
Nicola Caputo3 giorni fa
Buon Ferragosto e buon Week-end a tute e a tutti.
Questo l’#AgriWeekReCap prima della pausa estivo.
Buona visione e, se possobile, riposiamoci qualche ora,ci aspetta un autunno non semplice.

#PiùAgriInCampania
#CampanaAmbizione
#CambiamoPasso

Nicola Caputo
Nicola Caputo
Nicola Caputo
Nicola Caputo3 giorni fa
Ci ha lasciati Piero Angela.

Uomo straordinario, giornalista e divulgatore scientifico a cui tutta Italia deve moltissimo. Ha dato un contributo enorme all'informazione e ha avuto il grande merito di far appassionare milioni di persone a tanti, tantissimi temi.

Gli dobbiamo tutti molto e oggi la Rai e l'Italia perdono un grande riferimento.

Riposi in pace

Nicola Caputo
Nicola Caputo
Nicola Caputo4 giorni fa
#AgriDiario
#AgriDay436
#Summer

In un #CentroDirezionale deserto, ho fatto il punto con gli uffici sullo stato degli ultimi bandi aperti.
Sento il dovere di ricordare le possibilità di investimento messe in campo per il comparto con un appostamento di risorse, per le sole misure che seguono, di ben 41 Meuro.
- 30 Meuro sono previsti per la tipologia di intervento #4.1.5 “Investimenti finalizzati all’abbattimento del contenuto di azoto e alla valorizzazione agronomica dei reflui zootecnici”la cui scadenza è fissata al 30 settembre 2022 e che, insieme alla misura #4.1.1 azione B ( dotazione finanziaria 20 milioni di euro) rappresenta una opportunità di sviluppo sostenibile per il settore bufalino, implementando i necessari strumenti innovativi utili a rendere ancora più competitivo un comparto produttivo dalle straordinarie capacità;
- 10 Meuro è invece la dotazione finanziaria stanziata per la novità nel campo della trasformazione dei prodotti agricoli. Si tratta della tipologia di investimento #4.2.2 “Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli per micro-iniziative agro-industriali” la cui scadenza per la proposizione delle domande di sostegno è fissata al 21 settembre 2022 e che mira a dare supporto alle piccole ma essenziali iniziative imprenditoriali, indispensabile tessuto economico in particolare delle aree interne;
La necessità di ricordare queste scadenze nasce dalla ferrea applicazione del #NewModel adottato in questa fase transitoria e che verrà replicato e migliorato nella prossima programmazione. La calendarizzazione di apertura e chiusura dei singoli bandi, oltre a scongiurare l'abuso dello strumento della proroga che nel periodo precedente ha fatto registrare non pochi problemi, consentirà anche all'utenza di potersi organizzare con congruo anticipo innalzandosi così anche la qualità dei progetti depositati che saranno il vero frutto di consapevolezza imprenditoriale e determinazione negli obiettivi! #AgriNewModel

L'assenza di appuntamenti che normalmente affollano la quotidianità lavorativa, mi ha consentito di concentrarmi su questioni ed emergenze con maggiore risolutezza.
Le prime attività hanno riguardato l'immediato interessamento degli #UfficiRegionali sulla predisposizione degli atti propedeutici, in attesa delle delibere comunali, per la richiesta di accesso al Fondo di solidarietà nazionale per dare rapido sostegno alle comunità colpite dai nubifragi dei giorni scorsi. Alta continuerà ad essere l'attenzione e la vicinanza della #Regione ad amministrazioni e popolazioni!
A seguire abbiamo dovuto esigere l'adozione di una circolare esplicativa circa le modalità di individuazione delle aree di caccia vocate al cinghiale. Questa tematica, nonostante l'esistenza di un preciso disciplinare in materia incentrato sulla volontà e necessità di favorire la dialettica e il confronto in seno agli organi preposti a ciò (gli #AmbitiTerritorialiDiCaccia), ha richiesto una dettagliata nota di risposta, in rettifica della precedente adottata senza confronto dalla struttura, alla richiesta di chiarimenti dell'#STP di #Avellino, che ahimè in materia faunistico - venatoria continua a detenere un triste primato di inefficienza, risultando ad oggi insieme all'ambito territoriale di caccia provinciale, l'unica area a non aver avviato correttamente il disciplinare sulla zonizzazione e le attività di selecontrollo, strumento indispensabile di prevenzione al diffondersi della #PesteSuinaAfricana!
Circostanza che mi ha indotto a condividere con la dott.ssa #DanielaLombardo, la convinzione che è quanto mai opportuno, al fine di evitare il continuo ricorso a strumenti ed espedienti di indirizzo per porre rimedio a carenze amministrative, una più efficiente organizzazione per evitare che approcci localistici condizionino la necessaria terzietà dell'azione amministrativa regionale.

#PiùAgriInCampania
#CampanaAmbizione
#CambiamoPasso

Nicola Caputo
Nicola Caputo
Nicola Caputo4 giorni fa
Buongiorno amici,
Noi facciamo colazione cilentana in riva al mare.
Inizia l‘ultimo giorno di vacanza di Corrado a cui non darò tregua per tutto il giorno, fino a domani mattina.
#LeCoseBelleDellaVita

Nicola Caputo
Nicola Caputo
Nicola Caputo6 giorni fa
#AgriDiario
#AgriDay435
#AlluvioneIrpinia

Ieri un violento nubifragio ha colpito la nostra regione. In #Irpinia si sono registrati i danni più ingenti. La violenta grandinata ha distrutto vigneti e uliveti di decine di aziende dell'Alta Irpinia. Il nubifragio ha colpito l'area compresa tra i comuni irpini di Castelfranci e Torella dei Lombardi, dove le produzioni sono state gravemente compromesse.
Oggi mi sono recato in Irpinia per un sopralluogo, per incontrare i sindaci e per rendermi conto da vicino dei danni. Ho visitato i comuni e parlato con i sindaci di Castelfranci #GenerosoCresta, Torella dei Lombardi #AmadoDelliGatti, Montemarano #BeniaminoPalmieri. Ho offerto a tutti il mio pieno sostegno, mi sono intrattenuto con il Sindaco di Monteforte Irpino #CostantinoGiordano, il comune in provincia di Avellino tra i più flagellati dal maltempo. Accompagnato dai rappresentanti delle amministrazioni locali e dai dirigenti Coldiretti, il presidente #FrancescoAcampora e la direttrice provinciale #MariaTortoriello, ho visitato le colture vitivinicole distrutte dalla grandine e dalla bufera dei giorni scorsi. Purtroppo i danni pregiudicheranno irrimediabilmente la vendemmia per questa annata. Un duro colpo per un settore strategico per la nostra regione. Mi sono attivato immediatamente allertando gli Uffici provinciali per accelerare procedure accertamento dei danni e consentire di dare risposte concrete in tempi rapidi. La regione Campania si adopererà per fornire ristoro immediato anche attingendo al fondo di solidarietà nazionale ed eventualmente ulteriori fondi in deroga per potere indennizzare gli agricoltori.
L'assessorato all'agricoltura e la Regione tutta seguiranno con attenzione l'iter per il riconoscimento di un ristoro dei danni. Questi imprevedibili avvenimenti, indubbio frutto dei cambiamenti climatici cui stiamo assistendo impotenti, pongono nuovamente e con maggiore urgenza al centro della discussione anche a livello nazionale, una necessaria implementazione degli strumenti di #GestioneDelRischio.
È necessario che amministrazioni, stakeholders e aziende compiano un passo in avanti verso una gestione razionale ed oculata dei rischi in agricoltura onde evitare che disastrosi effetti atmosferici come quello registrato in questi giorni ponga in seria difficoltà un importante comparto produttivo. A seguire ho voluto portare la mia solidarietà all'amministrazione e alla popolazione di #MonteforteIrpino, il comune che più di tutti ha subito ingenti danni dall'alluvione che si è abbattuto ieri sul borgo. Questa volta non abbiamo dovuto piangere vittime innocenti. Catastrofi simili possono essere evitate o comunque contenute attraverso una oculata gestione del territorio e di interventi per la tutela idrogeologica.
Anche Il #SettoreForestazione dell'assessorato farà la propria parte affiancando con ogni mezzo la #ComunitáMontanaPartenio con i suoi operai impegnati nella messa in sicurezza del comune, con i volontari della #ProtezioneCivile e il personale #Sma. Con soddisfazione e apprezzamento ho appresso della fattiva disponibilità offerta da altre #ComunitáMontane limitrofe come la #IrnoSolofrana, cui è stato assegnato l'indispensabile ripristino di alcuni tratti di strada. Questi eventi rafforzano l'azione avviata dall'amministrazione regionale nella gestione forestale e nell'impiego del qualificato organico degli #EntiDelegati che attraverso l'utilizzo delle risorse #FESR sono chiamati, oggi, proprio ad assicurare e prevenire il dissesto idrogeologico e la corretta tenuta dei territori. Un impegno, quello ambientale, portato avanti con forza e determinazione dall'assessorato all'agricoltura, che a mira a contrastare gli effetti del cambiamento climatico!

#PiùAgriInCampania
#CampanaAmbizione
#CambiamoPasso

Nicola Caputo